37 MILIONI DI EURO BUTTATI AL VENTO!!!

Standard

(Il cratere al posto del Nuovo Palazzo del Cinema al  Lido di Venezia)

Da www.unaltrolido.com

37 MILIONI DI EURO PER UN PALAZZO DEL CINEMA CHE NON C’È’

Mercoledì 31 agosto 2011 alle ore 15 all’Albergo Quattro Fontane via 4 Fontane 16, Lido (adiacente al Palazzo del Cinema)

CONFERENZA STAMPA 

Per denunciare:

-la vergognosa vicenda del nuovo Palazzo del cinema, un solo “grande buco” costato circa 37 milioni di soldi pubblici;

-l’abbattimento della storica pineta, del filare di lecci e di parte delle alberature del parco “ex Casinò” vincolato (per un totale di 130 piante d’alto fusto;

-il previsto abbattimento del Padiglione sanitario (Monoblocco) dove recentemente sono stati spesi 5,6 milioni di euro e con l’annunciato trasferimento dei servizi sanitari in più sedi dell’isola;

-gli interrogativi sulla probabile vendita e cementificazione di un grande area verde come quella della Favorita;

-la realizzazione già autorizzata di un mega-porto turistico per 980 barche e 500 posti auto (ed altro) in area particolare dal punto di vista ambientale (zona SIC di San Nicolò);

-l’insediamento turistico-residenziale nell’area dell’ex Ospedale al Mare;

-la futura conversione di una grande spiaggia libera in stabilimento balneare;

-un nuovo villaggio turistico da realizzare nel monumentale “Forte Malamocco”;

-la prevista cementificazione nel vincolato “parco delle Rose”;

-la grave penalizzazione dell’immagine e delle attività cinematografiche della Biennale e della convegnistica del Lido. Tutto questo tramite un Commissario straordinario nominato con Ordinanza del Presidente del Consiglio per celebrare l’anniversario dei 150 anni con l’inaugurazione del nuovo Palazzo del Cinema prevista per l’aprile del 2011; le competenze del Commissario sono state poi immotivatamente allargate anche all’approvazione di progetti di privati in isola ed oltre.

Per proporre:

-il rilancio della Mostra internazionale d’arte cinematografica con un’ipotesi di progetto alternativo;

-la copertura del “grande buco” e la piantumazione di nuovi alberi;

-la riqualificazione e la valorizzazione del Lido con una programmazione e pianificazione urbana pubblica e secondo i bisogni dei cittadini, e nel rispetto dei beni ambientali ed architettonici;

-il potenziamento reale dei servizi sanitari del’isola con priorità alle urgenze ed emergenze. La Conferenza stampa sarà coordinata da Adriano Donaggio, già responsabile comunicazione “la Biennale”. Saranno presenti Parlamentari, Consiglieri comunali, rappresentanti del mondo dello spettacolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...