CRISTINA ROMIERI SU ZANZOTTO

Standard

IL GAZZETTINO DI VENEZIA, Martedì 25 Ottobre 2011

“Salvare il paesaggio della propria terra é salvarne l’anima e quella di chi vi abita”: sono le parole di Andrea Zanzotto riportate da tempo nel sito delle associazioni ambientaliste del Lido di Venezia. Avrei un sogno: che tutte quelle persone del mondo culturale e politico che hanno reso omaggio in questi giorni alla memoria del poeta comprendessero realmente il suo profondo rispetto ed incanto per la natura, base della sua ispirazione poetica, facendo proprio il suo grido di allarme e di dolore per i tanti oltraggi che vengono continuamente fatti – per profitto, per ignoranza, per un malinteso senso di progresso – contro la nostra terra, anche contro quella nostra identità e civiltà tante volte sbandierate. “Bisogna indignarsi e fermare lo scempio che vede ogni area verde rimasta come un’area da edificare”: svanirebbero Veneto city, questo Pat e questa Tav, la sublagunare, il grande porto turistico e gli altri devastanti progetti sul Lido di Venezia… “
                                                  

                                         Cristina Romieri, Venezia Lido

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...