I DISASTRI DEI NUOVI DOGI DI VENEZIA

Immagine

Annunci

Una risposta »

  1. Tutto ebbe inizio circa una ventina d’anni fa con il Doge Massimo Cacciari (tutti debbono poter visitare Venezia) e si aprirono porte e finestre al TURISMO DI MASSA, nuova peste venexiana del III Millennio. Chiave di volta del disastro socio-economico della Città, il’altissimo valore immobiliare (ormai impossibile ai più acquistare una casa), ha determinato un continuo esodo di veneziani in terraferma (che Venezia non è e non lo sarà mai) tant’è che si presume la fine della Civiltà anfibia intorno al 2040. Inoltre le varie amministrazioni che si sono succedute in questi ultimi cinquant’anni non hanno mai indirizzato economicamente questa Città diversamente dal nefasto turismo come, ad esempio; l’economia del Mare. Purtroppo manca anche una vera coscienza e consapevolezza di tutto questo nei veneziani rimasti e pochi per non dire pochissimi sono quelli che in qualche modo lottano quotidianamente anche se la battaglia ahimè si sta per perdere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...