SCUSATE SE NON SONO CELENTANO

Standard

celentano

Alla fine di maggio scorso uscì il mio libro “IL GONDOLIERE CINESE”, Supernova Edizioni, che i quotidiani veneti non si cacarono nemmeno di striscio. C’era scritto, per esempio, a pag. 139:

“… Insomma vorresti dire che alla tua amata Venezia è stata imposta la formula RACK, quella in cui si mettono in conto possibili danni fisici ed eventualmente anche la morte.”

“Hai detto bene: imposta! Il tipo di BDSM che sconfina nel criminale conclamato. Anzi no, non il BDSM, ma il reato, la vera e propria riduzione in stato di schiavitù. A volte quello a cui mi pare di assistere è una sorta di agghiacciante snuff movie, con le torture destinate a culminare nella morte della vittima, mentre l’unico atteggiamento auspicabile nei confronti dell’innocente città sarebbe quello di protezione e rispettosa contemplazione delle sue impagabili grazie. Purtroppo i crudeli frati insediati nei posti chiave della politica e dell’affarismo, gli sperperatori di danaro pubblico, gli squali famelici iscritti al partito del magna-magna, gli uomini-feccia consociati nel perseguimento di interessi personali e immediati, mungono la sventurata vacca fino al prosciugamento prima di procedere alla macellazione finale.”

(Lucio Angelini, “Il gondoliere cinese”, Supernova edizioni, p. 139)

Ben venga, comunque, il contributo del Molleggiato a tutta pagina su IL FATTO QUOTIDIANO. Prima o poi la gente dovrà capire che le opzioni qui a VENEZIA sono solo due:

1) porto per maxinavi sempre più grandi con morte certa della laguna

2) porto per imbarcazioni solo laguna-compatibili, con salvataggio dell’ambiente lagunare…

2013 08 06 Il Fatto Quotidiano su Grandi Navi ….25291154

Annunci

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...