UN VIDEO DIVERTENTE… MA ANCHE INQUIETANTE

Standard

http://www.veneziatoday.it/cronaca/parodia-titanic-doliwood-mivago-venezia-video.html

Annunci

»

  1. …Io probabilmente anche no, ma gente assunta in questi ultimi anni non so. Intanto gli stagionali che confermavamo a tempo indeterminato staranno a casa in attesa dei prossimi sviluppi. Ma per loro la vedo dura dal novembre 2014, e non so nemmeno se saranno tutti richiamati a marzo… Poi ci chiediamo come mai i nostri giovani non trovano lavoro… Se quel poco che c’è glielo castriamo anche, significa proprio che siamo degli imbecilli. Li faremo assumere fra le fila dei “no grandi navi”, naturalmente se supereranno la prova di nuoto. Speriamo che Testa sia magnanimo.

  2. Comunque possiamo stare tranquilli sul fatto che quanto immaginato nel video non potrebbe mai accadere… Perfino Tattara ha ammesso che tutta l’area marciana è protetta da un basso fondale all’interno del quale le navi al massimo potrebbero insabbiarsi. Certo, in caso di guasto al timone il Titanic potrebbe sempre distruggere San Giorgio… Mentre gli aerei che atterrano tutti i giorni a Tessera non hanno il timone sulla coda e quindi non possono avere guasti, oltre a viaggiare senza l’uso di carburante e quindi senza inquinare… Capite perchè siete patetici?

  3. Mi preoccupo perché purtroppo qualcuno, ignorante di tutto quello di cui si parla, vi dà anche ascolto. Basta pensare che, per non far vedere le navi ai veneanziani, vorrebbero farle arrivare prima dell’alba e dopo il tramonto. …E come trattare le persone da idioti. E infatti è quello che effettivamente sono la maggior parte dei veneanziani, o perlomeno quelli che non hanno figli o nipoti che vivono grazie alle grandi navi e che, quindi, se ne fregano dei posti di lavoro che si perderanno. Tutto il mondo si evolve, invece questa città deve restare come ai tempi del medioevo.

  4. @ Mauro.
    Le scrivo da veneziano che ha vissuto la venezia VIVA, dal ’46 per 26 anni prima di trasferirsi a Verona.
    Mi pare Lei sia piuttosto addentro alla questione “grandi navi” per cui Le chiedo di gentilmente soddisfare, se in grado, una domanda che mi sono posto:
    se si facessero entrare queste grandi navi con l’ausilio di 4 rimorchiatori anzicchè solo 2 (che mi sono sembrati insufficienti a contenere eventuali scarrocciamenti), ad una velocità di solo traino, molto lenta e magari in fase di una marea (crescénte o dozàna) che favorisca la riduzione al minimo del risucchio dovuto alla massa, NON RITIENE CHE POTREBBERO ESSERE PORTATI A LIVELLO TOLLERABILE I FATTORI SICUREZZA DI TRANSITO E SPOSTAMENTO (RISUCCHIO) DELLA MASSA D’ACQUA??.
    Grazie se vorrà rispondermi, e Sempre Viva San Marco !!

  5. Danilo ti invia questa risposta: “Il problema della sicurezza è solo un aspetto. Poi c’è il problema dell’inquinamento ma dirai che ci sono i carburanti puliti , ma c’è un problema fisico: il dislocamento cioè la grande massa che spostano e che crea l’effetto tubo Venturi (anche se vanno piano). In pratica distruggono la morfologia lagunare rendendo la laguna un braccio di mare.

    Roberta quest’altra: “Se in una vasca da bagno inserisco 100 neonati in successione non succede nulla. Se nella stessa vasca inserisco, seppur lentamente, un lottatore di sumo, la pressione esercitata sull’acqua, gli effetti sui movimenti della stessa e sul fondale, saranno ben diversi! E’ una questione di dimensione rispetto al contenitore.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...