CON BRUGNARO, LE MAXI-AFFISSIONI CONQUISTANO L’INTERNO DELLA CITTÀ

Standard

coca colaIMG_0072IMG_0071IMG_0070

Il padre storico delle maxi-affissioni lungo il Canal Grande, si sa, fu Massimo Cacciari con la benedizione della soprintendente Codello. Con il nuovo sindaco Gigetto Brugnaro la trasformazione di Venezia in Las Vegas ha compiuto un ulteriore Balzo in Avanti. Nella prima foto troviamo la Coca Cola sul Ponte dei Ruttini… pardon, dei Sospiri, una pensata del pensatore Massimo. Nelle altre tre la nuovissima maxi-affissione in Campo San Bortolo, a cura dell’amministrazione Brugnaro. Povera Venezia:- (

Annunci

»

  1. In realtà, se non ricordo male, le affissioni in campo san Bortolomio le ha inaugurate l’allora parroco di San Salvador, Natalino Bonazza, per finanziare il restauro della Chiesa di San Bortolomio. Sempre sotto l’egida del filosofo. Purtroppo, in questo caso, Gigio da Spinea non c’entra più di tanto…

  2. Pingback: LE MAXI-AFFISSIONI CONQUISTANO IL PONTE DI RIALTO | SALVIAMO VENEZIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...